pecorino calabrese, pecorino grattuggiato, produttori pecorino crotonese, stagionatura del pecorino, pecorino calabrese, pecorino crotonese dop, caseificio crotonese, pecorino crotonese prezzo - Calabria Food

CALABRIA FOOD srl p.iva 02728660354 -Sede legale Via giovanni XXIII n87 Cap.88842 Cutro KR
Vai ai contenuti

Menu principale:

pecorino calabrese, pecorino grattuggiato, produttori pecorino crotonese, stagionatura del pecorino, pecorino calabrese, pecorino crotonese dop, caseificio crotonese, pecorino crotonese prezzo

Il pecorino calabrese presenta le seguenti caratteristiche:
 Forma: cilindrica con facce piane con scalzo dritto o leggermente convesso;
 Peso: compreso tra kg 0,5 e kg 5,0. Per i formaggi sottoposti a stagionatura
superiore ai sei mesi, la forma può raggiungere il peso di kg 10,0.
 Dimensioni: variano in funzione del peso del pecorino.
Per un peso compreso tra kg 0,5 e kg 5,0 l’altezza dello scalzo varia da 6 a
15 cm, il diametro delle facce da 10 e 20 cm.
2
Per un peso superiore a kg 5,0 l’altezza dello scalzo varia da 15 a 20 cm,
mentre il diametro delle facce da 20 a 30 cm.
 Aspetto esterno: sulle forme sono evidenti i segni del canestro.
 Grasso: Il contenuto in grasso sulla sostanza secca non deve essere
inferiore al 40%.
 Proteine: le proteine non devono essere inferiori al 25% (gr/100 gr parte
edibile).
 Umidità: non inferiore al 30% (gr/100 gr parte edibile).
 Utilizzo: Il pecorino crotonese è usato come formaggio da tavola nelle
varianti fresco, semiduro e stagionato, anche da grattugia.

Pecorino calabrese Fresco
Crosta di colore bianco o leggermente paglierino. Gusto deciso, morbido e
leggermente acidulo con crosta sottile. Sono evidenti i tipici segni del
canestro. La pasta è tenera, uniforme e cremosa di colore bianco latte, con
rare occhiature.

Pecorino calabrese Semiduro
Crosta spessa di colore leggermente bruno. Gusto intenso e armonico, la
pasta semidura è compatta con rare occhiature.

Pecorino calabrese Stagionato
A lunga stagionatura (oltre i sei mesi): crosta dura e bruna, può essere
cappata (curata) con olio o morchia di oliva. Gusto intenso e deciso, dal
leggerissimo retrogusto piccante. La pasta è di colore leggermente
paglierino e presenta rare occhiature.

 Caratteristriche organolettiche: al momento della degustazione, appena
tagliata la forma, si avverte un odore lieve di latte di pecora legato
armonicamente con altri odori, suoi caratteristici, quali odore di fieno, erbe
mature di campo, sentore di nocciola e di fumo.

Torna ai contenuti | Torna al menu